Il Gruppo Estra (Piceno Gas, Gas Marca e Prometeo) pronto alla quotazione in Borsa

Il Gruppo Estra, di cui nelle Marche fanno parte tra gli altri Piceno Gas Vendita ( Ascoli), Gas Marca (Civitanova), Prometeo (Osimo) è pronto alla quotazione alla Borsa di Milano. La società, che è tra i principali operatori del Centro Italia nella distribuzione e vendita di gas naturale, ha infatti chiesto  l’autorizzazione alla pubblicazione del Prospetto informativo relativo all’Offerta pubblica di sottoscrizione e vendita e alla quotazione delle proprie azioni ordinarie sul Mercato telematico azionario (“MTA”), organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. e, ove ne ricorrano i presupposti, sul segmento STAR.

Estra spa nasce nel 2010 dall’aggregazione di tre multiutility toscane a capitale pubblico (Consiag S.p.a., Intesa S.p.a. e Coingas S.p.a.). A fine 2017 è entrata a far parte della compagine sociale anche Multiservizi S.p.a., multiutility di Ancona a capitale pubblico. Sono soci indiretti di Estra 141 Comuni delle province di Ancona, Arezzo, Firenze, Grosseto, Macerata, Pistoia, Prato e Siena. Il Gruppo  opera, attraverso società controllate, in joint venture e collegate, prevalentemente nelle regioni Toscana, Umbria, Marche, Abruzzo, Molise, Campania e Calabria ed è attivo oltre che nella distribuzione di gas naturale,  anche nella vendita di gpl, energia elettrica, nonché nelle telecomunicazioni, nella progettazione e gestione di servizi energetici e nella produzione di energia da fonti rinnovabili.

Sarà interessante capire quali effetti sui clienti di Estra avrà questa importante operazione societaria. Se oltre a favorire il reperimento di risorse finanziarie fresche, e possibilmente a incentivare nuovi investimenti , produrrà conseguenze sul piano tariffario e dei prezzi per i consumatori finali.

Commenti

Comments are closed.