La poesia per salvare le parole e l’ambiente. Il Festival dei Due Parchi lancia il concorso nazionale

Ha preso avvio il Concorso di Poesia-Festival dei Due Parchi promosso dall’Istituto CIAC di Ascoli Piceno, giunto alla nona edizione. Per tutti i poeti giovani e adulti, professionisti e non, è possibile iscriversi sino al 20 Luglio 2018.

“La scelta del linguaggio creativo della poesia – spiegano i promotori – vuole essere in particolare, una risposta al processo di desensibilizzazione che avanza negli ultimi decenni con l’intento di tornare a dare valore espressivo alle parole per una rinnovata e profonda comunicazione. Il Concorso di anno in anno ha accresciuto la sua notorietà ed è diventato una vetrina e un appuntamento di primo ordine per tutti gli amanti dell’arte e del linguaggio poetico; è a carattere nazionale ed aperto alla partecipazione di concorrenti di tutte le età, con una sezione specifica per i ragazzi fino a 14 anni.”

Per la Sezioni Adulti il tema delle poesie è libero. Per la Sezione Ragazzi, conformemente allo spirito che anima il Festival, le opere in gara dovranno avere come tema le problematiche ambientali e dei territori (incluse le tradizioni del gusto, degli odori, dei colori e del sentire per affermare il “buon senso dei Sentimenti”), la riscoperta del valore e della importanza della natura, la contemplazione e la conservazione delle bellezze naturali e in particolare di quelle del Parco Nazionale dei Monti Sibillini o del Parco Nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga. Il bando completo e il modulo di iscrizione sono disponibili all’indirizzo internet www.festivaldeidueparchi.it.

Commenti

Comments are closed.