Orafi Marche esportano gioielli per 20,5 milioni.  Mostra TemaOro al via a Tolentino Expo

Macerata 17 ottobre.- Il comparto orafo rappresenta una fetta importante dell’export delle Marche, con ben 20,5 milioni di produzioni che vengono vendute all’estero, di cui 4,6 milioni dalla provincia di Macerata. Merito dell’esperienza e del lavoro di 346  orafi artigiani attivi in regione, di cui 76 operanti nel maceratese. A ricordare i numeri positivi del settore, la Confartigianato Macerata, che oggi a Tolentino Expo 2018 inaugura la mostra TemaOro, con le creazioni e i gioielli del proprio Gruppo Orafi ,  esposte accanto a quelle della moda e accessori, per la presentazione delle collezioni per la stagione autunno-inverno 2018 di alta manifattura targata Made in Italy. L’evento è stato organizzato al teatro Politeama.

“Saranno 6 gli artigiani orafi di Confartigianato presenti – dice il Presidente Regionale Confartigianato Orafi, Giuseppe Verdenelli – che da oggi al 21 ottobre presenteranno le proprie creazioni all’interno del rinnovato teatro polivalente di Tolentino. Ogni maestro interpreterà ed esporrà il meglio delle proprie creazioni realizzate con le tecniche dell’alta oreficeria che rappresentano al meglio le caratteristiche professionali di ciascun di loro. Oltre ad esibire il bello – continua Verdenelli – il Maestro orafo racchiude in ogni sua opera il suo animo, la sua essenza così che ogni creazione esprime attimi di vita e di respiro, ben comprensibile all’osservatore”.

Diamanti, smeraldi, rubini, zaffiri, pietre colorate saranno protagonisti assoluti dell’esposizione che il visitatore potrà ammirare nelle più importanti costruzioni orafe come anelli, collane, orecchini, bracciali, diademi e perfino opere d’arte come i quadri gioiello.

 

 

Commenti

Comments are closed.