Sciopero alla Teamsystem di Jesi dopo i nuovi licenziamenti. Fiom pronta a mobilitazione

Jesi 27 settembre- Sciopero oggi dei lavoratori della Teamsystem di Jesi, dopo i due nuovi licenziamenti effettuati dall’azienda. Lo ha promosso la Fiom Cgil, che parla di “altissima adesione alla manifestazione che dimostra il forte dissenso delle maestranze alle decisioni dell’impresa. Quanto accaduto prima a Pesaro poi a Jesi – sostiene il sindacato – sta diventando purtroppo ormai una prassi aziendale.  Quando un lavoratore non serve più  o un prodotto per cui lavora è a “fine ciclo” a causa del continuo avanzamento tecnologico, invece di formarlo e riconvertirlo per i nuovi business viene brutalmente licenziato. “ Fiom Cgil invita Teamsystem ha ritirare i licenziamenti e  “a riflettere sulle conseguenze che questi atti comportano, da prima sulla vita di questi lavoratori e delle loro famiglie, e successivamente all’incertezza e alla disaffezione che ricade su tutti gli altri lavoratori.”

L’organizzazione dei metalmeccanici, che si dice preoccupata per le prospettive industriali del Gruppo jesino, è pronta a tutelare in sede legale i dipendenti e a promuovere ulteriori iniziative di protesta.

Commenti

Comments are closed.