Tentano di sradicare la fontana in piazza Scirola a Castel di Lama. Fermati due stranieri

 

Questa non l’avevamo mai sentita. Due stranieri hanno tentato la notte scorsa di asportare la pesante fontana in ferro presente nel bel mezzo di piazza Scirola a Castel di Lama. Pensando, evidentemente di non esser visti ne sentiti. Chi abita nella zona, o chi la conosce, sa che non c’è posto più frequentato di quello a Villa S.Antonio. Di giorno e anche di notte, perchè non solo la piazza è circondata da palazzi e locali, ma è a ridosso della Salaria ed è zona di transito per chi vuole dirigersi verso la parte alta del paese e delle colline dell’entroterra. Come questi due stranieri, un moldavo di 30 anni e un senegalese di 43 anni, potevano pensare di farla franca non è dato sapere. Fatto sta che sono stati segnalati e visti armeggiare vicino alla fontana, armati di arnesi da scasso rubati poco prima a San Benedetto in un campo di calcetto . I carabinieri di Castel di Lama e Castigano sono giunti rapidamente sul posto, e li  hanno bloccati e portati in caserma. Entrambi con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, naturalmente i due stranieri sono stati poi arrestati per furto aggravato in concorso e messi agli arresti domiciliari. Ma non è finita qui. Perchè qualche ora dopo il senegalese,  non contento del maldestro tentativo di furto , ha pensato bene di aggravare la sua posizione ed  allontanarsi dalla sua residenza. E così per lui si sono anche spalancate le porte del carcere…

 

Commenti

Comments are closed.