Ascoli, aperitivo letterario : Carlo Sperduti alla libreria Prosperi

Ascoli.- Venerdì 25 novembre alle ore 18.30 arriva un nuovo aperitivo letterario della Libreria Prosperi in collaborazione con La Birretta. Lo scrittore Carlo Sperduti parlerà della sua ultima raccolta di racconti Le regole di questi mondi e della nuova collana editoriale glossa da lui curata e dedicata alle prose brevissime, il tutto per pièdimosca edizioni. Dialogherà con l’autore il libraio Daniele De Angelis.

“Una regola di questi mondi eŐÄ non aprire– si legge in una nota di presentazione -Non eŐÄ una legge, eŐÄ una regola di buon senso. A ogni apertura qualcosa penetra dall‚Äôaltra parte e se un cassetto eŐÄ un pericolo una finestra eŐÄ terrore. Anche dal mondo del sonno puoŐÄ filtrare qualcosa nel mondo sveglio. L‚Äôimportante, insomma, eŐÄ non aprire. O almeno riconoscere il drago alla porta.

EŐÄ bene stare in allerta anche per quanto riguarda il tempo e lo spazio. Cosa dicevi tra un minuto? In questi mondi ci sono continui malintesi tra una vita e l‚Äôaltra, tra indagini risolte a venti metri da terra e scoraggianti tentativi di approssimazione. Sicuramente, meglio non credere ai trapianti temporali. Resta difficile destreggiarsi con i casi di doppia memoria. ”

Carlo Sperduti, dopo i romanzi Le cose inutili e Deriva, torna alla forma breve con una certa inquietudine.

-L’AUTORE

Carlo Sperduti¬†eŐÄ nato a Roma nel 1984 e vive a Perugia, dove fa il libraio. √ą autore di racconti, microfinzioni e romanzi. Con pi√®dimosca edizioni ha pubblicato la raccolta di racconti¬†Le regole di questi mondi¬†(2022), i romanzi¬†Deriva¬†(2021) e¬†Le cose inutili¬†(2020) e curato l‚Äôantologia¬†Quaranta cose inesistenti¬†(2019). Dal 2022 √® dirottatore della collana a margine glossa, interamente dedicata alle prose brevissime. Suoi testi sono apparsi in antologie e riviste cartacee e online tra cui Cadillac Magazine, Costola, L‚Äôinquieto, Quaderni del Collage de ‚ÄôPataphysique, settepagine, Squadernauti, Il cucchiaio nell‚Äôorecchio, La morte per acqua, Pastrengo, Sulla quarta corda.

Commenti

Comments are closed.