Ascoli, Panichi sostiene il Futuro Memoria Festival

Ascoli.- Quest’anno l’impresa edile Panichi, da sempre attenta alle proposte culturali del capoluogo ascolano e consapevole dell’importanza di contribuire al diffondersi delle stesse anche in vista della candidatura di Ascoli Piceno a Capitale italiana della Cultura 2024, ha deciso di sposare e sponsorizzare il¬†Futuro Memoria Festival, importante evento culturale che, svoltosi nella sua prima edizione l’anno scorso, ha riscosso un grande successo di pubblico e porta nella citt√† di Ascoli Piceno personaggi importanti del panorama culturale nazionale.

In occasione del Festival, che si svolger√† quest’anno dal 22 al 26 settembre,¬†Panichi ha voluto organizzare una mattinata presso i Giardini Pubblici di Corso Vittorio Emanuele, da pochi mesi oggetto di una riqualificazione da parte della stessa azienda edile a seguito dell’iniziativa “Adotta un monumento, un’aiuola, un’area verde, una rua” a cura dell’Amministrazione comunale di Ascoli Piceno.

Il programma della¬†mattina di domenica 26 settembre¬†inizia alle¬†ore 10¬†con uno spazio dedicato ai bambini con¬†Giardini d’Autunno:¬†un laboratorio a cura di Bimbi nel bosco che guider√† i pi√Ļ piccoli nella creazione del proprio erbario con foglie, semi e altri materiali naturali del parco e un altro momento di giochi nel parco a cura di Ludoteca Ri√Ļ.¬†¬†Alle 11 il¬†tour botanico:¬†l’area verde √® infatti dotata, fin dalla sua nascita nel 1869, di una ricca e rara vegetazione.

La visita sar√† a cura¬†dell’Agronomo Agostino Agostini, il cui intervento, in occasione della riqualificazione del sito, √® stato fondamentale nel suggerire le linee guida dei lavori, tenendo conto delle caratteristiche storico-artistiche e botaniche del luogo.¬† Si termina¬†alle 12¬†con un¬†Aperitivo al parco¬†offerto dall’Azienda Agricola Pantaleone¬†e dal¬†Consorzio Tutela e Valorizzazione dell’Oliva Ascolana DOP del Piceno¬†e accompagnato dal concerto pop rock jazz della formazione Foliband.

Commenti

Comments are closed.