Bando da 700 milioni per Istituti alta formazione artistica e musicale

Roma 16 novembre.- Con la firma del decreto da parte del ministro dell’Università e della Ricerca,Gaetano Manfredi, è operativo il tavolo permanente dell’Alta formazione artistica, musicale e coreutica (Afam), coordinato dal segretario generale del Mur,Maria Letizia Melina.

Accademie e istituti del Paese potranno così contribuire allo sviluppo del riconosciuto nation branding italiano, anche in considerazione del bando da 700 milioni sui Progetti di Ricerca di Rilevante Interesse Nazionale (Prin) appena varato.

“Nell’impostazione istituzionale e culturale delineata dal ministero – ha spiegato Manfredi – assume un ruolo significativo la piena valorizzazione della ricerca e dell’innovazione su cui si misurano le istituzioni dell’Alta Formazione Artistica poiché il futuro del Paese passa anche attraverso la creatività, la capacità di rimettersi continuamente in gioco tipica del settore artistico-musicale e di esplorare nuove forme di espressione e di linguaggi, consolidando una tradizione artistica e musicale antica ma aperta costantemente allenuove dinamiche socio-culturali”.

La valorizzazione del contributo culturale e scientifico delle Istituzioni Afam è al centro di una Legge Delega collegata all’approvazione del Bilancio 2021. Al termine dell’ultimo incontro nella sede ministeriale, i presidenti delle Conferenze delle Accademie di Belle Arti, dei Conservatori di Musica e degli Istituti Superiori per le Industrie Artistiche hanno espresso apprezzamento per il lavoro del Ministero. ( fonte AgCult)

Commenti

Comments are closed.