Bernardini confermato presidente Confidicoop Marche. Bilancio 2019 in utile

Ancona 30 giugno. – Bilancio in utile per oltre 260 mila euro e nomina dei nuovi amministratori per il prossimo triennio sono state le deliberazioni principali assunte dall’Assemblea ordinaria annuale di Confidicoop Marche dello scorso 26 giugno.

Unanimità sul rendiconto 2019 e sulla relazione del Presidente Bernardini che ha offerto uno spaccato dell’operatività di Confidicoop Marche con in evidenza le linee operative che il Direttore Generale Emanuela D’Angelo ha attivato con tutta la struttura tecnica forte di 26 addetti distribuiti su 5 sedi tra Marche ed Abruzzo. Un’attività ispirata ai criteri della prossimità territoriale della propria attività di garanzia grazie alla fusione per incorporazione con la Cooperativa di Garanzia fidi Kuferle, del supporto reale ai soci con il potenziamento delle linee di credito per le imprese ed i professionisti, di un maggiore controllo dei rischi.

“In un quadro macroeconomico caratterizzato da incertezza e instabilità – ha sottolineato Bernardini – che incide sulle principali variabili economiche, i mercati finanziari e lo scenario politico, tanto in Europa quanto in Italia e nella Regione Marche, Confidicoop Marche ha registrato con successo il duplice ruolo di supporto ai propri soci e di intermediario finanziario vigilato, mettendo in sicurezza il proprio bilancio”.

L’Assemblea che ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2019, con un’utile di euro 264.168, destinando  il 30% a riserva legale per euro 79.250,00 e  la parte residua per euro 184.918 a copertura parziale della perdite pregresse.

Ha poi provveduto, giunta la scadenza triennale,  all’elezione del nuovo CdA per il triennio 2020-2022, confermando quali amministratori della Società Giovanni Bernardini, Alessandro Bettini, Stefano Burattini, Simone Cecchettini, Valerio Fedeli, Roberto Gabrielli, Patrizia Marcellini, Massimo Sandroni, ai quali si aggiunge Marco Mazzarini, che va a sostituire l’avv. Giuseppe Micucci che ha deciso di non ricandidarsi.

Il Consiglio di Amministrazione nella prima seduta tenutasi ieri 29 giugno ha confermato la fiducia al Presidente Giovanni Bernardini rieleggendolo per il secondo mandato consecutivo, come pure ha confermato Simone Cecchettini come Vice Presidente. Bernardini nel suo primo intervento, oltre a ringraziare per la fiducia dimostrata e ringraziare per il difficile lavoro della struttura sotto la direzione del Direttore Generale Emanuela D’Angelo, ha espresso agli amministratori le sue preoccupazioni relativamente ai risvolti economici che potranno esserci nel 2020 e negli anni a seguire, a causa della pandemia da Covid-19.

“Appare strategico – evidenzia il Presidente – come sempre più importante sarà il ruolo della Confidicoop per continuare a sostenere le imprese e l’economia attraverso l’emissione delle garanzie per agevolare l’accesso al credito e alla liquidità delle imprese”.

“Sono grata al Presidente per le parole di apprezzamento ai colleghi ed alla sottoscritta – conferma il direttore generale Emanuela D’Angelo. Siamo tutti desiderosi di essere all’altezza della sfida e consapevoli che solo con un servizio capillare e personalizzato potremo aiutare imprese territorio a limitare i danni di questo periodo troppo lungo e che aggiunge preoccupazioni a preoccupazioni, ma noi ci siano e vogliamo starci al meglio.”

Nella foto : Bernardini, D’Angelo, Cecchettini

Commenti

Comments are closed.