Carancini (Pd) : “Sul caro bollette la Regione √® assente”

Ancona.- “Nella fase di assestamento di bilancio applicare le maggiori entrate previste dal recupero della tassa¬†automobilistica¬†¬†che valgono 46 milioni di euro¬†¬†a favore delle famiglie e delle imprese per aiutarle a¬†fronteggiare la crisi attuale sarebbe stata una scelta di buona politica, una scelta importante, decisiva, vicina¬†alle persone. Ma la Giunta Acquaroli non lo ha fatto.”
Bollette alle stelle
Lo afferma il consigliere regionale del Pd Romano Carancini. L’ex sindaco di Macerata accusa il Presidente e l’assessore al bilancio Castelli di essere assenti rispetto ” al dramma sociale¬†e produttivo” dovuto ai costi dell’energia nella nostra regione.
Fondi per Miss Italia e Carnevali storici
 
“Acquaroli e soci – sostiene Carancini- avrebbero potuto compiere un’azione concreta, significativa, dirottando le risorse aggiuntive
di 46 milioni a favore delle famiglie e delle imprese. Non solo non √® stato fatto ma, credo neppure¬†pensato perch√© la Giunta regionale si √® preoccupata di cose ben pi√Ļ serie: solo a titolo di¬†esempio, 120.000 euro per l’organizzazione della semifinale di Miss Italia, 100.000 euro per attivit√† di promozione¬†e marketing¬†sui mercati esteri, 100.000 euro per la valorizzazione e la promozione del Gran Fondo, 100.000 euro¬†per il finanziamento dei Carnevali Storici, 40.000¬† per la manifestazione Air Show, ed altre decine di milioni ¬†estranei al contesto della crisi che stiamo¬†attraversando.”
Associazioni di categoria “cortigiane”
 
Sottolineando che anche¬†che il consigliere regionale di maggioranza Luca Serfilippi “ha presentato oltre 50
emendamenti alla legge di assestamento del suo governo regionale”, il consigliere del Partito Democratico attacca anche alcune associazione di categoria : “Non sfugge neppure in questo contesto drammatico il silenzio assordante di alcune associazioni di categoria¬†i cui rappresentanti preferiscono fare da “cortigiani” agli innumerevoli tagli di nastro di questi giorni piuttosto
che esporsi e battersi per un assestamento in grado di occuparsi dei¬†cittadini e delle aziende marchigiane.”
Commenti

Comments are closed.