Crac di Banca Marche, sei pesanti condanne

Ancona.- Arrivano le condanne per il crac di Banca Marche e della controllata Medioleasing. La più pesante è quella inflitta all’ex direttore generale Massimo Bianconi : 10 anni e sei mesi di reclusione. Il collegio penale del Tribunale di Ancona ha poi condannato a 9 anni Stefano Vallesi – ex direttore dell’Area Mercato di BM, a 4 anni e 10 mesi Massimo Battistelli – capo dell’area crediti – a 5 anni e 8 mesi Giuseppe Paci, a 7 anni e 6mesi Giuseppe Barchiesi, ex direttore generale di Medioleasing.

I reati contestati erano bancarotta fraudolenta e falso in bilancio. Son stati invece assolti dai giudici Giuseppe Michele Ambrosini, presidente di Banca Marche, Giuliano Bianchi, Bruno Brusciotti, ex componenti nel Cda, Paolo Arcangeletti, dirigente dell’istituto di credito, Tonino Perini, Claudio Dell’Aquila, vice direttore generale di Banca Marche.

Commenti

Comments are closed.