Fano, il violinista Ilya Grubert ospite web del Teatro della Fortuna

Fano (Pu) 10 giugno  – Qualità, rigore e capacità interpretative della scuola russa, unite a un talento straordinario, ne hanno fatto uno dei più grandi violinisti di sempre. Ilya Grubert sarà il prestigioso ospite dell’ottavo episodio della serie online RaccontARTI, in programma venerdì 12 giugno, in streaming sul canale YouTube della Fondazione Teatro della Fortuna, a partire dalle ore 19.

Il violinista lettone vince il primo concorso violinistico a 14 anni e, riconosciute le sue grandi doti virtuosistiche, viene in seguito ammesso alla Scuola di musica centrale di Mosca per approfondire lo studio del violino con grandi insegnanti quali Jurij Jankelevič e Zinaida Gilels. Successivamente si perfeziona con Leonid Kogan al Conservatorio di Mosca.

Ottiene il suo primo successo al Concorso internazionale di violino Jean Sibelius di Helsinki nel 1975, dove vince il secondo premio. La consacrazione arriva con la vittoria del Premio Paganini di Genova (1977) e del Concorso Čajkovskij di Mosca (1978).

Da quel momento ha inizio la sua brillante carriera concertistica, che lo porta a esibirsi da solista con grandi orchestre europee tra cui l’Orchestra filarmonica di Mosca, l’Orchestra filarmonica di San Pietroburgo, l’Orchestra nazionale russa, la Staatskapelle Dresden, la Filarmonica di Rotterdam, l’Orchestra Filarmonica dei Paesi Bassi e la Filarmonica di Helsinki. Vive in Olanda, dove è docente al Conservatorio di Rotterdam.

Dallo scorso anno Grubert è ospite della città di Fano come presidente della giuria del Concorso per violino “Antonio Bigonzi”, organizzato da Fondazione Teatro della Fortuna e Orchestra Sinfonica G. Rossini, in memoria del primo direttore artistico dell’OSR.

Commenti

Comments are closed.