Il Comune di Pesaro fa corsi di buona amministrazione

Pesaro.- La scuola di cultura “Conoscere per amministrare” promossa dalla Presidenza del Consiglio comunale di Pesaro riprende¬†domani¬†e¬†gioved√¨ 17 novembre, le sue lezioni gratuite con i due appuntamenti previsti dal¬†V modulo¬†dedicato a “Le tecniche di governo”.

“Dopo l’analisi della struttura degli atti amministrativi (delibere e determine) si focalizzer√† l’attenzione su alcune procedure strategiche di azione dell’amministrazione locale in cui √® richiesta una capacit√† di visione, pianificazione e progettualit√†¬Ľ sottolinea¬†Marco Perugini,¬†presidente del Consiglio comunale.

¬ęRivolto a consiglieri comunali e di quartiere, aspiranti amministratori e a tutti coloro interessati a vivere una cittadinanza attiva¬Ľ, il corso gratuito ¬ęche sta raccogliendo una bella partecipazione, segno del coinvolgimento dei pesaresi nella vita politica e amministrativa del territorio¬Ľ si svolger√† nella sala del Consiglio comunale . Il programma di¬†domani, gioved√¨ 3 novembre, prevede:¬†alle 17, l’intervento di¬†Claudio Chianese, segretario generale e dirigente del servizio Finanziario¬†“Saper scrivere e leggere una delibera di Consiglio, di Giunta e una determina dirigenziale”; alle 17:45 quello dell’ingegnere¬†Mauro Moretti,¬†dirigente del servizio Urbanistica e Tutela ambientale dal titolo¬†“Procedura di formazione di un PRG, di una variante, di un Piano particolareggiato e l’autorizzazione a costruire”. A concludere il pomeriggio, dalle 19:15 – 19:45, sar√† il dibattito d’aula e risposta alle domande della platea.¬†

¬†Si prosegue poi gioved√¨ 17 novembre, con:¬†dalle 17 alle 18:15, la lezione dell’architetto¬†Maurizio Severini,¬†dirigente servizio Opere pubbliche, sulle¬†“Procedure per la redazione di un progetto di opera pubblica e gestione di un appalto”; dalle 18:15 alle 19:15,¬†Valter Chiani,¬†dirigente servizio Servizi alla persona e alla famiglia e Ambito Territoriale Sociale 1,¬†parler√† di “La gestione di un servizio educativo o sociale: professionalit√† e modalit√† organizzative”. Previsto, a conclusione della giornata, dalle 19:15 alle 19:45, il dibattito in aula e le risposte alle domande dei partecipanti.

Commenti

Comments are closed.