Il film belga “Broken View” vince la Mostra di Pesaro

‚ąīPesaro.- Si √® appena conclusa la¬†59esima edizione della Mostra Internazionale del Nuovo Cinema¬†a Pesaro.

Le tre giurie del concorso ufficiale hanno decretato i propri vincitori:¬†la giuria internazionale, composta dall’artista¬†R√§ Di Martino, il regista e critico argentino¬†Pablo Marin¬†e la regista¬†Francesca Mazzoleni, ha assegnato il Premio a¬†BROKEN VIEW¬†di Hannes Verhoustraete -(2023), Belgio – con due menzioni speciali a¬†GEWESEN SEIN WIRD¬†di Sasha Pirker – (2022), Austria ‚Äď e a¬†PRUEBAS¬†di Ard√©lia Istar√ļ – (2022), Costa Rica/ Francia/Belgio.

¬†La¬†giuria giovani, composta da 23 studenti provenienti dalle universit√† di tutta Italia con insegnamenti di storia del cinema e dalle principali scuole di cinema e accademie di belle arti, ha scelto¬†ARGILEAK¬†di Patxi Burillo Nuin – (2022), Spagna ‚Äď con due menzioni speciali a¬†SENSITIVITY IN LOW LIGHT CONDITIONS¬†di Stefan Kruse J√łrgensen¬†¬†– (2022), Danimarca ‚Äď e a¬†BROKEN VIEW¬†di Hannes Verhoustraete – (2023), Belgio ‚Äď , mentre¬†la giuria SNCCI,¬†composta da¬†Alessandro Cuk,¬†Francesco Grieco e Chiara Nicoletti, critici del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani ha premiato¬†THE APOCALYPTIC IS THE MOTHER OF ALL CHRISTIAN THEOLOGY¬†di Jim Finn – (2023), USA ‚Äď con una menzione speciale a¬†BROKEN VIEW¬†di Hannes Verhoustraete – (2023), Belgio.

Commenti

Comments are closed.