Il Rotary nutre l’Educazione : mezzo milione di pasti per lo Zimbabwe

Ascoli.– Il Rotary nutre l’Educazione¬†√® il nome dell’iniziativa a scopo umanitario che,¬†a partire da sabato 24 settembre, vedr√† il¬†Rotary Zona 14 Italia, Malta, San Marino¬†impegnare i propri club per la¬†realizzazione di 570.240 pasti¬†da destinare alle popolazioni bisognose dello Zimbabwe. La serie di eventi di confezionamento, in collaborazione con la onlus internazionale¬†Rise¬†Against¬†Hunger¬†Italia, √® una tappa di un percorso iniziato nel 2005 che ha portato ad oggi alla produzione e distribuzione di¬†oltre 540 milioni di pasti¬†in tutto il mondo.

L’iniziativa, ispirata ai¬†goal di¬†Sostenibilit√† dell’Agenda ONU 2030¬†a sostegno del supporto ai programmi di scolarizzazione, √® finalizzata alla realizzazione di pasti da distribuire ai bambini nelle scuole, quale incentivo affinch√© le famiglie concedano loro di frequentarle. I 570.240 pasti che verranno confezionati nei vari eventi consentiranno, quindi, di soddisfare il fabbisogno di migliaia di famiglie e bambini che grazie a questa donazione, verranno sottratti alla strada e intraprenderanno una nuova vita sana, protagonisti di un percorso di istruzione ed emancipazione.

“Rotary nutre l’Educazione √® un progetto con dei focus specifici…” spiega¬†Patrizia De Natale, Governatore del Distretto 2041, “come l’alfabetizzazione, lo sviluppo economico delle comunit√† e la lotta alla fame. E’ un progetto di grandissimo impatto, se vogliamo, potremmo dire di portata storica perch√© si attiveranno centinaia di club coinvolgendo migliaia di rotariani con un obiettivo davvero prestigioso:¬†consentiremo di mandare a scuola per un anno 2850 bambini dello Zimbabwe. Ognuno di questi bambini potr√† imparare a leggere e a scrivere migliorando la sua condizione di vita, promuovendo lo sviluppo economico della comunit√† in cui si trova”.

Il¬†Presidente di Rise Against Hunger Italia, Alberto Albieri¬†afferma: “Siamo profondamente convinti che sconfiggere la fame nell’arco della nostra esistenza, un pasto dopo l’altro, sia un obiettivo possibile. Avere al nostro fianco preziosi alleati come Rotary ci consente di vedere questa meta sempre pi√Ļ vicina, consapevoli che insieme siamo in grado di fare la differenza l√† dove ce n’√® pi√Ļ bisogno. In Africa, in particolare nello Zimbabwe, abbiamo sviluppato negli anni solidi rapporti con i referenti delle comunit√† locali, consentendoci di monitorare lo sviluppo dei nostri programmi umanitari. L’iniziativa ‘Il Rotary nutre l’Educazione’ rappresenta nuova linfa per alimentare il programma di scolarizzazione che seguiamo con molta attenzione. Queste razioni consentiranno a migliaia di bambini e bambine di poter frequentare la scuola con continuit√† per un intero anno”.

“Quando il Rotary si pone un obiettivo prestigioso deve anche avere la capacit√†, se vuole accrescere la sua portata, di stringere delle partnership. Per poter realizzare questo progetto, avevamo bisogno di un partner capace, affidabile, con una vastissima esperienza nel campo della solidariet√†” afferma il Governatore De Natale: “Lo abbiamo trovato in Rise Against Hunger Italia, una onlus che ci consente di trasferire gli aiuti umanitari garantendone la tracciabilit√†, attraverso la sua rete di rapporti internazionali”.

Commenti

Comments are closed.