Il ruolo geopolitico della Cina : incontro con studiosi a Tolentino

Tolentino (Mc).- Qual è oggi il ruolo della Repubblica Popolare Cinese? Il tema  della centralità del colosso asiatico  che  alcuni interpreti vedono come grande mediatore e altri analisti occidentali collocano  in una psicologia da nuova guerra fredda,  è, comunque la si pensi,  estremamente attuale.  Anche per questa ragione, Kronokermesse, la prima rassegna di geopolitica nata nelle Marche con il proposito di disegnare la mappa di un probabile  ordine globale in via di costituzione,  ha deciso di dedicare ala terra del Dragone una tappa del proprio ampio itinerario.

Sabato 18 marzo¬†alle¬†18:15,¬†¬†l’esperto di geopolitica e Geoeconomia¬†Fabio Massimo Parenti, presenter√†, alla Biblioteca Filelfica di Tolentino, ¬†il ¬†suo testo¬†La via cinese. Il saggio edito da Meltemi, ¬†esplora a fondo ¬†il peso e l’influenza passati e presenti della grande potenza orientale. Il tema sar√† posto sotto la lente di ingrandimento della riflessione pubblica¬† e approfondir√† ¬†ragioni concrete e mire reali spesso ¬†nascoste sotto svianti e parallele ¬†letture ideologiche.

Fabio Massimo Parenti¬†eŐÄ attualmente professore associato alla China Foreign Affairs University di Pechino, dove insegna International Political Economy. EŐÄ membro del Laboratorio Brics di Eurispes e ricercatore al Central China Economic Region Research Institute (CCERRI).Tra le sue pubblicazioni:¬†Mutamento del sistema-mondo¬†(2009);¬†Geofinanza e geopolitica¬†(con U. Rosati, EGEA, 2016).

foto : L’ex premier Conte con il presidente cinese Xi Jinping

Commenti

Comments are closed.