Il “Sacred Concert” di Duke Ellington alla Basilica di San Nicola a Tolentino, il 7 giugno

Tolentino (Macerata) 30 maggio.- Duke Ellington, il grande compositore e pianista statunitense di cui ricorre quest’anno il 120° anniversario della nascita, è da tutti conosciuto per la sua grande influenza nel mondo della musica jazz, ma negli ultimi anni della sua vita egli compose anche memorabili partiture musicali per concerti sacri. Il prossimo 7 giugno a Tolentino, all’interno della Basilica di San Nicola, per iniziativa del Corpo Polifonico “Città di Tolentino” e con la direzione musicale del M° Aldo Cicconofri, sarà eseguito il “SACRED CONCERT” di DUKE ELLINGTON per Solista, coro e orchestra jazz. Si tratta di un’opera coinvolgente con un mix stilistico che ruota attorno alla chiave centrale dello swing, in cui si alternano, si sovrappongono e dialogano la jazz band, il coro e la voce solista. L’organico artistico del concerto comprende il Coro Polifonico “CITTA’ DI TOLENTINO”, i CORISTI A PRIORI di Perugia, diretti da Carmen Cicconofri, la PERUGIA BIG BAND, diretta da Massimo Morganti e la cantante solista MARTA RAVIGLIA. Uno spettacolo con oltre 80 elementi. Dopo il grande successo ottenuto lo scorso 30 aprile con il Requiem for the living di Dan Forrest, sarà questo il secondo appuntamento musicale, di alto valore artistico e culturale, che il Coro Polifonico tolentinate organizza all’interno della Basilica di San Nicola per sottolineare, degnamente, l’avvenuta riapertura al culto – dopo il terremoto del 2016 – della basilica stessa, una delle più importanti mete del turismo religioso dell’Italia centrale.

Commenti

Comments are closed.