Regione pronta ad aprire Covid Hospital di Civitanova

Ancona 21 ottobre.- La giunta regionale sarebbe pronta ad aprire il Covid hospital di Civitanova Marche. E’ quanto è emerso oggi dopo la conferenza stampa dell’Assessore alla sanità Filippo Saltamartini (Lega) e l’incontro del Presidente Francesco Acquaroli (Fratelli d’Italia) con i Prefetti delle 5 Province. Per adesso, sembra che l’intenzione sia quella di avviare nella struttura realizzata presso la Fiera della città, con la consulenza di Bertolaso, solo il reparto di terapia semintensiva e con 14 posti letto.

La Regione starebbe anche valutando la possibilità di applicare alcune limitazioni agli spostamenti sul territorio ed anche alle attività economiche, nel caso il numero dei contagi dovesse crescere. Chiesto al Governo un sostegno per aumentare il volume dei tamponi da attuare nelle aree più a rischio o dove si sospetta ci siano dei focolai. E’ evidente a tutti, anche nessuno lo dice, che se incrementi di molto il numero complessivo dei test avrai certamente un aumento dei pazienti che risultano positivi. Ma questo anche se le persone ‘contagiate’ non hanno sintomi o una carica virale bassa. I decessi restano nelle Marche veramente molto pochi – ammesso che siano stati causati dal covid – e sempre di malati molto anziani.

Nella foto, Saltamartini

Commenti

Comments are closed.