Regione vuole un Sottosegretario alla Presidenza, Cesetti dice no

Ancona‚Äď Il consigliere regionale del Pd Fabrizio Cesetti annuncia battaglia per domani in aula contro la proposta di legge statutaria 138/22 che prevede l‘istituzione del Sottosegretario alla presidenza della giunta regionale. L’esponente¬†ha depositato¬†un ordine del giorno sottoscritto da tutto il gruppo dem¬†che ne chiede¬†il ritiro.

Cos√¨ come presentata dalla giunta ‚Äď afferma Cesetti ‚Äď la proposta di legge rappresenta uno spreco di denaro pubblico.¬†La modifica che si vorrebbe apportare,¬†infatti,¬†prevede che il¬†sottosegretario¬†possa¬†essere scelto anche al di fuori dei componenti del¬†consiglio¬†regionale¬†con attribuzione di relativa indennit√†¬†e collaboratori.¬†Si tratta di un provvedimento¬†del tutto irragionevole¬†oltre che¬†in contrasto con le normative vigenti in materia di contenimento della spesa pubblica e¬†con le stesse disposizioni costituzionali.¬†Di fatto – aggiunge Cesetti – con l’istituzione della figura del sottosegretario alla presidenza della giunta regionale,¬†si d√† vita a¬†un tentativo surrettizio di aggirare la legislazione nazionale in materia di riduzione del numero degli assessori regionali e¬†delle¬†relative indennit√†”.

Cesetti √® pronto a giocarsi la carta di riserva nel caso la maggioranza dovesse tirare dritta bocciando l’ordine del giorno del Pd: “Il centrodestra rifiuta il dialogo con l’opposizione, anche di fronte a errori come questo. Per tale motivo, qualora non venisse accolto il nostro invito a ritirare la proposta di legge statutaria, siamo pronti a sfidare la maggioranza sul tema dei costi. Discuteremo un emendamento a mia prima firma che intende sostituire la figura del sottosegretario con quella del consigliere delegato. ”¬†

Commenti

Comments are closed.