Rsa di Acquasante Terme ed Ascoli-ex Luciani premiate da Fondazione Onda

Ascoli.-Due RSA dell’Area Vasta 5  di Ascoli premiate dalla Fondazione Onda, l’Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere. Sono le strutture di Acquasanta Terme e della ex Luciani di Ascoli . La prima ha ottenuto un bollino RosaArgento, la seconda ne ha acquisiti due. Entrambe hanno avuto il riconoscimento per la qualità del servizio offerto agli anziani e ai pazienti che ospitano.

L’Area Vasta 5 ha risposto ad un bando nazionale promosso dalla Fondazione Onda, che sulla base di un questionario di 80 domande ha approfondito la conoscenza e il livello dell’assistenza presente nelle due Residenze, riconoscendo il premio.

«Le strutture hanno tutti i principali requisiti richiesti nel bando – ricorda Benedetta Ruggeri, direttore dell’Unità di Governo clinico e gestione del rischio dell’Av5 – ma il bollino è stato ricevuto in particolare per tre motivi: la qualità delle due Residenze, l’ospitalità fornita dal personale e l’organizzazione complessiva del servizio.»

Nelle due Rsa di Acquasanta Terme  e della ex Luciani del capoluogo, lavorano infermieri e operatori sociosanitari della Cooperativa Consorzio Italia, con cui l’Avt ha un appalto triennale. Sono loro che, insieme ai medici del territorio hanno gestito nella maniera più efficiente e specializzata – secondo Onda, i 69 anziani ospitati nel comune montano e i 40 di Ascoli , in prevalenza donne che non hanno possibilità di essere seguite a casa.

Cercando non solo di assistere e curare le persone con patologie anche molto distanti tra loro ma anche di rendere il piĂą possibile confortevole la permanenza nelle Rsa. Con attivitĂ  ludico-ricreative, di parrucchieria , barberia ed altri servizi ancora- tra cui anche stanze riservate per coniugi- andando oltre lo stresso compito sanitario.

 

Commenti

Comments are closed.