Salvini : “Bloccare le bollette come in Francia” e flat tax … per quasi tutti

Ascoli. -“La Francia ha stanziato 40 miliardi per bloccare le bollette energetiche. SarĂ  consentito un aumento solo del 15%. Anche l’Italia deve fare così, altrimenti ci sarĂ  una strage di imprese “. Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini, parlando ad Ascoli ad un iniziativa elettorale con i candidati marchigiani del Carroccio.

“Dobbiamo agire subito, non fra tre mesi. Non si può aspettare che migliaia di aziende chiudano e un milione di lavoratori vadano a casa. Non possiamo fare altro debito  ?  La prioritĂ  adesso è salvare il nostro Paese. ”

Davanti ad alcune centinaia di simpatizzanti locali convenuti al Chiostro di San Francesco, il segretario della Lega ha poi ripetuto i suoi cavalli di battaglia in tempi di elezioni : Flat tax al 15% per i redditi fino a 70 mila euro e non solo per i 2 milioni attuali, cancellazione della legge Fornero, rottamazione delle cartelle di equitalia – “anche se siamo rimasti soli in questa battaglia..” – reddito di cittadinanza per i disabili e chi è in difficoltĂ  vera, e naturalmente blocco degli sbarchi di immigrati, “che sono arrivati giĂ  a 60 mila, con il Ministro Lamorgese che sta  a guardare.”

Insomma le stesse proposte di sempre – a raffica, senza un piano preciso e senza spiegare come finanziarle – condite da qualche frecciatina a Letta – “ma lui la fa la spesa, le paga le bollette o ci manda qualcuno altro ? ” – e ad un “Calenda qualunque, che vuole che tutti i ragazzi vadano al liceo, mentre invece dovrebbero andare di piĂą gli istituti tecnici e professionali che vanno potenziati”.

Quanto alle polemiche sui soldi dalla Russia, Salvini ha glissato: “Io mi interesso solo del popolo italiano, non di quello che pensano all’estero..”. Tanti applausi e cori “Matteo, Matteo ! ” e la piazza va a casa contenta.

MT

Commenti

Comments are closed.