Sicurezza informatica per le imprese. Laboratorio camerale a Fermo

Fermo 10 dicembre.- Si √® svolto oggi a¬† Fermo il¬† Laboratorio digitale “Cybersecurity e Gdr per le PMI”¬†organizzato dai Punti Impresa¬†Digitale di Ancona e Fermo della Camera di Commercio delle Marche in collaborazione con l’Universit√† Politecnica. L’iniziativa formativa si colloca tra le attivit√† di informazione e formazione sulle¬†applicazioni delle tecnologie avanzate per i diversi¬†settori produttivi che l‚Äôente camerale¬†sta attuando nell’ambito del Piano Nazionale Impresa¬†4.0.

Il laboratorio ha offerto una panoramica di base sul tema della Cybersecurity aziendale e della normativa sulla protezione dei dati (GDPR: General Data Protection Regulation), attraverso esempi di applicazioni tecnologiche, casi aziendali, strategie e buone pratiche per proteggere la propria azienda dalle numerose minacce in rete.

Ad introdurre l’incontro √® stato il Segretario Generale della Camera di Commercio Fabrizio Schiavoni che annunciato la¬†riconferma, e l’ampliamento, anche per il triennio 2020-2022 dei servizi di assistenza digitale a favore delle imprese regionali.

Come Punto Impresa Digitale di Ancona e Fermo,¬† l’ente camerale ha realizzato, dall’unione delle cinque Camere preesistenti,¬†8¬†¬†laboratori¬†su tematiche di rilevante attualit√† (dal webcopywriting¬†alla promozione del turismo su social)¬† coinvolgendo¬† 240 imprese. La Camera ¬†ha inoltre promosso¬† un bando (denominato “Impresa 4.0”) per la messa¬† a disposizione di¬†voucher con cui le aziende di Ferno e Ancona hanno¬† potuto finanziare l‚Äôacquisto di servizi di consulenza e formazione e quello di beni e servizi strumentali (hardware e software) finalizzati alla implementazione di una o pi√Ļ delle tecnologie digitali 4.0 nel proprio business. Nell’ultimo triennio, con questa miusra, l’ente ha erogato¬†contributi per 850 mila euro a 285¬†aziende richiedenti.

Commenti

Comments are closed.