Sindone di Arquata : la pergamena restaurata torna casa

Arquata del Tronto (Ap).- Torna a casa la pergamena avventurosamente ritrovata nei mesi scorsi attestante l’autenticità della Sindone di Arquata del Tronto datata 1° maggio 1655.

La solenne cerimonia di consegna da parte di Cristina Montanari, Preside della Sezione Marche dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme, a nome della Delegazione di Fermo che ha finanziato il restauro dell’importante documento, avverrà domenica 25 settembre in due distinti momenti: la mattina alle ore 11 con la Celebrazione Eucaristica, presieduta dall’Arcivescovo Mons. Gianpiero Palmieri, che avrà luogo nella Cattedrale di Ascoli di Piceno, e nel pomeriggio, presso il Comune di Arquata, alle ore 16, con la riconsegna della pergamena al Sindaco Michele Franchi e alla Comunità Arquatana.

Il  restauro del documento dal grande valore devozionale e storico è stato curato dal laboratorio dell’Archivio di Stato di Perugia grazie alla disponibilità dalla Direttrice Dottoressa Cinzia Rutili e alla collaborazione della restauratrice Anna Rita Formoso.

A corredo dell’operazione di recupero verrà presentata una piccola pubblicazione sul restauro compiuto sulla pergamena e un breve excursus sugli ultimi studi e sugli eventi che dal 2010 sono stati promossi al fine di divulgare e valorizzare la Conoscenza della Sindone di Arquata dall’Associazione Culturale “Il Portico di Padre Brown”, presieduto da Pina Traini, giornalista della Sala Stampa Vaticana, e dall’editore Marco Corradi. L’introduzione è curata dalla Preside della Sezione Marche dell’Ordine del Santo Sepolcro di Gerusalemme. Sarà presente il Prof. Lorenzo Bianchi ad avallare la rilevanza del documento ritrovato e dell’importante reliquia arquatana, copia della Sindone di Torino “extractum ab originali”.

 

Commenti

Comments are closed.