Sisma. Autorità anticorruzione ferma i lavori per 46 alloggi agli sfollati a Tolentino

Macerata 21 settembre.- L’Autorità nazionale anticorruzione ha bloccato i lavori per la costruzione della palazzina Erap di Tolentino, destinata agli sfollati del terremoto. Secondo l’Anac, presieduta dal magistrato napoletano Raffaele Cantone, l’intervento non riguarderebbe strutture abitative di emergenza ma solo lavori di edilizia residenziale. L’edificio, in via di realizzazione in contrada della Rancia doveva ospitare 46 alloggi. Il costo dell’opera è di 3,6 milioni, finanziati dalla Regione Marche. Per  il sindaco di Tolentino Giuseppe Pezzanesi (centrodestra) si tratta di “un malinteso”. L’Anac intanto, attende conferma dell’avvenuto adeguamento della documentazione di gara al codice dei contratti.

Commenti

Comments are closed.