Slow Food e Autogrill donano negozio mobile a Comunanza

Comunanza (Ap) 5 dicembre.- Riallacciare i nodi spezzati dal terremoto che nel 2016 ha colpito le aree appenniniche del Centro Italia, mettendo in ginocchio le attività produttive, rendendo difficili i collegamenti e con essi i rapporti economici, lo scambio di prodotti, ma anche le relazioni commerciali e sociali.

Con questo spirito stamattina a Comunanza (Ascoli Piceno ) è stato consegnato un negozio mobile e food truck frutto della campagna di raccolta fondi La Buona Strada, lanciata da Slow Food Italia nel luglio 2017. Al progetto ha aderito Autogrill che, grazie ai fondi raccolti con l’iniziativa Abbraccio Marche e donati a Slow Food Italia, ha reso possibile l’acquisto di un furgone attrezzato donato alla Cooperativa di Comunità dei Sibillini.

Abbraccio Marche è il panino solidale creato con ingredienti locali tipici delle zone del Centro Italia, colpite dal terremoto, che Autogrill ha proposto in punti vendita selezionati su tutto il territorio nazionale da settembre a novembre 2018. I clienti acquistandolo hanno aderito alla raccolta fondi a cui Autogrill ha contribuito ulteriormente raddoppiando il valore della donazione.
Il negozio mobile sar√† messo a disposizione dei produttori pi√Ļ attenti del territorio delle Marche, in particolare per le tre¬†provincie di Ascoli Piceno, Fermo e Macerata colpite dal terremoto. Slow Food,¬†attraverso un protocollo condiviso,¬†vigiler√† sull’uso del food truck,¬†che¬†sar√†¬†impiegato¬†per il sostegno economico alle popolazioni colpite dal sisma del 2016 e per darne visibilit√† nei circuiti regionali e nazionali, come Terra Madre Salone del Gusto (dall‚Äô8 al 12 ottobre 2020), Slow Fish (maggio 2021) e¬†Cheese¬†(settembre 2021).

Presenti oggi a Comunanza, Anna Casini, vicepresidente della Regione Marche.
Silvia de Paulis, esponente del comitato esecutivo di Slow Food Italia.
e Ugo Pazzi, presidente della Cooperativa di Comunità dei Sibillini.

 

Commenti

Comments are closed.