Torna Sibyllarium con la magia della Compagnia dei Folli

Ascoli Piceno 20 agosto.- Torna anche quest’anno, con tutte le attenzioni alle prescrizioni per il contenimento del Covid, la festa di fine estate organizzata dalla Compagnia dei Folli.

Nella splendida cornice di Fornara di Acquasanta Terme in provincia di Ascoli Piceno, sabato 5 e domenica 6 settembre 2020 folletti, gnomi, fatine e cavalieri daranno vita a Sibyllarium, festival dedicato a famiglie e bambini con laboratori, spettacoli, escursioni e giochi ispirati alle Fate, alle Sibille, ai Cavalieri e agli Animali Magici.

La manifestazione nata nel 2016 con l’intento di diventare un evento itinerante per valorizzare l’entroterra piceno, è strettamente legato agli eventi sismici che hanno colpito il territorio del centro Italia. Proprio per questo il Festival è parte del progetto “Marche in Vita – Lo spettacolo dal vivo per la rinascita dal sisma” realizzato dalla Regione Marche in collaborazione con il Consorzio Marche Spettacolo e Amat per la promozione di attività nei Comuni colpiti dal terremoto.

Nel progetto “Marche In Vita” si inserisce la novità di questa V Edizione di Sibyllarium: venerdì  4 settembre ci sarà un’anteprima con uno spettacolo della Compagnia dei Folli offerto in forma gratuita ad uno dei territori più colpiti dal sisma. L’ingresso gratuito sarà solo su prenotazione e con posti limitati proprio per rispettare le normative anti-covid.

La festa di Sibyllarium si svolgerà sabato 5 e domenica 6 settembre dalle 11 del mattino fino alla sera. Durante la giornata a Fornara di Acquasanta Terme si alterneranno spettacoli e laboratori, escursioni e momenti di relax con i giochi antichi, il tutto per immergersi in un mondo colorato e magico animato da piccole creature del bosco tra le quali gnometti e fatine.

Fornara diventerà un vero e proprio regno della fantasia in cui giocare tra grandi e piccini per scoprire un mondo diverso di vivere la natura e il nostro territorio, tra rispetto e conoscenza.

Tra gli ospiti segnalati quest’anno Terzostudio con “Pindarico”, spettacolo di trasformismo e illusionismo su trampoli, e la Compagnia del Rospo Rosso con le sue fantastiche marionette, il mago Stramagante con le sue illusioni magiche. Non mancherà l’Unicorno e la sua fata Loretta e la Compagnia Piccola Carovana con il Fauno che è divenuto simbolo di Sibyllarium. A far divertire grandi e piccini anche l’accampamento di cavalieri dei Fortebraccio Veregrense che daranno vita anche a simulazioni di combattimento storico. Indiscussi protagonisti con i loro personaggi saranno l’immancabile Compagnia I Guardiani dell’Oca e la Compagnia dei Folli che oltre a seguire l’organizzazione realizzerà lo spettacolo di chiusura.

In seguito all’emergenza sanitaria, gli ingressi alla festa saranno limitati ed è privilegiato e consigliato l’acquisto on-line dei biglietti sul sito www.sibyllarium.it .

 

Commenti

Comments are closed.