Tremonti, Gentiloni e il ministro Bonisoli a Fano per Passaggi Festival

Fano, 19 giugno .- Anche l’ex ministro dell’Economia Giulio Tremonti, personaggio odiato ma anche amato da molti – per la sua cultura e il suo linguaggio diretto e chiaro, spesso critico dell’estabilishment internazionale – e fautore negli anni scorsi dell’idea degli “Eurobond” come soluzione ai mali finanziari dell’UE e come risposta al ricatto costante dei mercati globali sulle nazioni in maggiore difficoltà, sarà presente a Fano alla settima edizione di Passaggi Festival della Saggistica, in programma dal 24 al 30 giugno. Tremonti presenterà il suo libro “Le tre profezie” (Solferino editore) sabato 29 giugno, in una serata che sarà di sicuro interesse per tutti quelli che vogliono comprendere lo scenario europeo attuale partendo da una prospettiva non provinciale e tantomeno inquinata dalla lotta partitica e politica di tutti i giorni.

A Fano, per Passaggi Festival, interverranno poi altre personalità del mondo politico e istituzionale nazionale. A cominciare dal ministro dei Beni culturali Alberto Bonisoli, che converserà il 26 giugno con Nando dalla Chiesa sul tema “La cultura in Italia e in Europa”. Nello stesso giorno il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Guido Guidesi discuterà con il manager e scrittore Francesco Delzio, autore del saggio “La ribellione delle imprese”. Il 27 giugno sarà poi la volta  dell’ex primo ministro Paolo Gentiloni che presenterà il suo ultimo libro dal titolo “La sfida impopulista. Da dove ripartire per tornare a vincere” (Rizzoli) .

 

Commenti

Comments are closed.