Vela, Guido Tommasi vince il campionato a San Benedetto

San Benedetto del T. (Ap).- Dopo 5 regate disputate nelle acque di San Benedetto del Tronto , l’imbarcazione¬†Manuela V¬†(ITA-36) dell’armatore e timoniere milanese¬†Guido Tommasi, si √® aggiudicata il Campionato Nazionale Classe 5.50 Metri S.I. (Stazza Internazionale), organizzato¬†dal 15 al 18 settembre dal¬†Circolo Nautico Sambenedettese

Manuela V, scafo lungo¬†9,49 metri, √® stata varata nel¬†1961¬†dal cantiere¬†Velscaf¬†di Rapallo del Comandante¬†Dario Salata¬†su progetto dell’americano¬†C. Raymond Hunt, gi√† inventore nel 1957 della famosa carena che porta il suo nome. La barca, con a bordo il bresciano Filippo Togni e il prodiere veneziano Matteo Barison, si √® aggiudicata quattro primi posti e un secondo piazzamento.

Seconda classificata al Campionato Nazionale 5.50 S.I. √® stata¬†Volpina¬†(ITA-33), un Baglietto del¬†1960¬†disegnato da¬†Giulio Cesare Carcano, lo storico progettista della Moto Guzzi. A bordo l’armatore romano¬†Fabrizio Cavazza, presidente italiano della Classe 5.50 in rappresentanza del¬†Nauticlub Moniga¬†del lago di Garda, con Simone Dondelli e Giovanni Bonzio come equipaggio. Terza classificata¬†Violetta IV¬†(ITA-21), dal 2011 dell’armatore veneziano¬†Giangiacomo Stefanon, con Marco Baldi al timone e Vania Ventrice a prua. La barca, costruita dal cantiere ligure¬†Baglietto¬†di Varazze su progetto di Pietro Baglietto, √® stata varata nel¬†1957¬†e a San Benedetto del Tronto issava il guidone del¬†Circolo Velico Conegliano, in provincia di Treviso.

Venerd√¨ 16 settembre √® stato possibile completare¬†una sola regata, su percorso a bastone di circa¬†2 miglia, da ripetere due volte, con vento da nord est di intensit√† non superiore a¬†7 nodi circa, poi la prevista seconda prova di giornata √® stata annullata per mancanza di vento. Nella giornata di sabato, prima che una violenta perturbazione da nord con venti a oltre¬†35 nodi¬†investisse San Benedetto del Tronto, √® stato possibile svolgere una seconda regata con venti da nord di intensit√†¬†7-8 nodi, anch’esso su un campo di regata di 2 miglia. Purtroppo, in fase di partenza, uno scontro tra le imbarcazioni¬†Kukururu¬†del 1952 e¬†Twins IX Enterprise¬†del 1958, fortunatamente senza conseguenze per gli equipaggi, ha provocato danni a entrambe le barche causandone il ritiro dal Campionato. Le sfide pi√Ļ appassionanti si sono svolte nella giornata conclusiva di domenica, momento in cui √® stato possibile disputare¬†tre prove, con venti a 8-10 nodi di intensit√† da sud est.

Credit: Stefano Bonatti

Commenti

Comments are closed.